Primaria Marano

La nostra scuola è situata a Marano di Valpolicella, in via Valpolicella 42 (37020 Marano di Valpolicella – tel/fax 045 7755238), a pochi passi sia dal Municipio sia dalla Parrocchia.

Marano è un paese collinare e l’attività principale è legata all’agricoltura. Insieme ai comuni di Fumane, S. Pietro in Cariano, Negrar e Sant’Ambrogio forma l’area della Valpolicella situata a Nord-Ovest della città di Verona.

Il comune di Marano si sviluppa su una superficie di 18.63 kmq per una lunghezza di circa 13 km e occupa una piccola valle fra Negrar e Fumane a circa 20 km da Verona.

Le famiglie sono perlopiù di origine locale o nell’ambito provinciale.

Il territorio offre svariate opportunità dal punto di vista socio-culturale:

- La Parrocchia

- Il Nido Integrato e la Scuola dell' Infanzia

- La Biblioteca Comunale

- Il Centro Macondo

- La Pro-Loco

- Il Centro Aperto

- Il Credito Cooperativo

Sono presenti varie associazioni sportive e non, che offrono l’opportunità ai bambini, fin dalla prima classe della scuola primaria, di cimentarsi con attività motorie di avviamento allo sport così come attività pomeridiane ricreative:

 

  • Calcio (presso la palestra comunale)
  • Tamburello (presso la palestra comunale)
  • Basket (presso la palestra comunale)
  • Pallavolo (presso la palestra comunale)
  • Mini-volley (presso la palestra comunale)
  • Attività teatrale (presso il Centro Macondo)
  • Centro Aperto (il giovedì pomeriggio presso la scuola primaria)

LA VALLE DI MARANO

Fra le vallate di Negrar e di Fumane si incunea la più piccola valle di Marano, quella che forse ha meglio conservato il paesaggio tradizionale della Valpolicella.

Alle ville rinascimentali, si affiancano infatti eleganti corti rustiche o deliziose contrade, o case contadine di sobria dignità, tutte spesso restaurate con passione e intelligenza e senza che i nuovi insediamenti siano venuti a turbare un sereno equilibrio costruito lungo i secoli. Una magnifica visione d'insieme si può avere dal piazzale della chiesetta di Santa Maria Valverde: lo sguardo spazia da Verona al Lago di Garda e nelle giornate limpide arriva fino agli Appennini.

Più da vicino è possibile cogliere le distese dei vigneti e, soprattutto in primavera o autunno, l'affollarsi dei ciliegi, che alla vite si sostituiscono nella fascia più elevata.

 

MATERIALE SCOLASTICO A.S. 2019 - 2020

materiale_classe_III_Marano_2019_2020
materiale_classe_II_Marano_2019_2020
materiale_classe_IV_Marano_2019_2020
materiale_classe_V_Marano_2019_2020

 

 

Vai al vecchio sito

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.